fb

cell 345.2931387

image home new mani vert

image home new mani vert2

Dialogare significa un’accoglienza cordiale e non una condanna preventiva. Per dialogare bisogna sapere abbassare le difese, aprire le porte di casa e offrire calore umano.
(Papa Francesco)

logo3L’obiettivo è ripartire dalla comunità locale per individuare alcune famiglie, luogo di affetto, relazioni, crescita e integrazione, che abbiano la capacità di mettere a disposizione la loro energia a favore di quei nuclei familiari che si trovino in una situazione di particolare difficoltà. 

L'area di pertinenza è l'Unione delle Terre d'Argine e l'obiettivo riguarda la riduzione delle situazioni di fragilità presenti con particolare attenzione a quelle vissute da soggetti più deboli e cioè minori, attraverso il miglioramento dei percorsi di accoglienza e protezione ma anche tramite il rafforzamento di percorsi di affiancamento a situazioni di disagio familiare quale prevenzione al disagio minorile.

Per famiglia accogliente intendiamo un supporto temporaneo a famiglie, con figli minori, nello svolgimento di alcune attività della vita quotidiana che possono essere azioni di tipo pratico/organizzativo, supporto nell’organizzazione scolastica, accompagnamento in attività relazionali e del tempo libero. Si tratta quindi di attività semplici e circoscritte che vanno a rispondere ai bisogni di quei nuclei famigliari che di fronte alle difficoltà e agli imprevisti della quotidianità non trovano supporti e aiuti vicini al proprio ambiente di vita.

È iniziata come previsto dal programma, la ricognizione dei progetti avviati in materia di accoglienza familiare e la mappatura delle risorse "accoglienti" sul territorio, attraverso una serie di incontri con i rappresentanti istituzionali dei comuni dell'Unione Terre d'Argine. A seguire si sono poi presi contatti e si sono incontrate persone e/o associazioni che sul territorio svolgono un’attività e servizi coerenti con le finalità del progetto.

Presto verranno organizzati  degli incontri di presentazione del progetto “Reti di famiglie accoglienti” rivolte a singoli e a famiglie che hanno voglia di mettere a disposizione una piccola parte del proprio tempo o vogliono saperne di più del percorso che sta nascendo.

Il progetto "Reti di Famiglie Accoglienti", di cui capofila è l'Associazione Venite alla Festa, ha beneficiato del finanziamento predisposto dal Bando Regionale DGR 699/2018. Oltre all'Associazione Venite alla Festa sono i partner del progetto: il G.A.A.M. di Carpi, il Centro Aiuto alla Vita "Mamma Nina" di Carpi, l'ANSPI "Don Milani" di Limidi e l'Associazione "La Festa" di Limidi. Incaricata della realizzazione del progetto è la Cooperativa Sociale Eortè.

photo2

GUARDA LA
PHOTOGALLERY

rassegna2

LEGGI LA
RASSEGNA STAMPA

iscriviti

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

calendario

VAI AL
CALENDARIO

CONTATTI

Cooperativa sociale Eortè

Via Montecuccoli, 124
Limidi di Soliera (Mo)
C.F. 03334860362
P.Iva 03334860362

Tel. 345/2931387 - eorte@eorte.it

PRIVACY E COOKIE POLICY

Privacy Policy

Cookie Policy

CERCA NEL SITO

SEGUICI SU

fb bianco3